Condividi:

Filippo Bernardini, ovvero il ladro di libri inediti che per diverso tempo ha messo in agitazione il mondo dell’editoria, ha confessato di aver rubato oltre mille manoscritti non ancora pubblicati. Confermando così l’accusa rivolta dalla procura federale di New York, nell’ambito di un patteggiamento della pena. Il trentenne, colpevole di frode … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web thebookadvisor.it. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.