Condividi:

La Nostra Recensione
Teo Gfo - FioriTeo Gfo, artista italiano con origini francesi, si presenta al pubblico con il suo nuovo singolo che si intitola “Fiori”. Questo é il secondo brano dopo “Baby”, uscito lo scorso febbraio. Entrambi i pezzi saranno parte del suo album di esordio che si chiamerà “La Città del Sole” che é il culmine dell’attuale percorso musicale di questo artista. Al primo ascolto queste canzoni possono sembrare fuori di testa e strambe sia per la costruzione sonora che per il modo unico con il quale Teo canta le sue strofe. Lento e trascinato, dolce e limpido è la sua estrema semplicità a colpire. La sua solarità é un elemento che riscontri in ogni parola, in ogni concetto che con la sua disarmante verità viene a trovare il fanciullo, la giovinezza che é in ognuno di noi, sotterrata purtroppo da chili di cose e costrutti inutili ed alienanti. “Fiori” é proprio questo: “Un giorno si regaleranno fiori hey, anche a uno sconosciuto senza farsi problemi”. In un mondo dove diffidiamo di tutto e abbiamo problemi anche a distinguere la gentilezza, barattandola come una possibile fregatura o con il timore che qualcuno possa scoprire il nostro sorriso, servono più artisti che possano farci vedere la ‘la grande bellezza’ che ci circonda. Teo Gfo fa proprio questo: ci invita a fermarci ed osservare il mondo, il sole, i colori, le persone, il calore che emana l’umanità con le sue mille sfumature e il rapporto con madre natura che ci rigenera sempre e ci accoglie anche quando ci macchiamo dei crimini più atroci nei suoi confronti. Teo ha affrontato questi temi, in un viaggio verso la sua città ideale fatta di fiori, di luce e di bellissime persone che non diffidano e capiscono il valore della vita e dell’amicizia.

Il comunicato stampa dell’artista: è uscito il suo singolo dal titolo “Fiori”
Teo Gfo - La Città del Sole“Fiori” è un’alchimia di musica popolare con sonorità indie. Una canzone solare e profonda allo stesso tempo, dove tristezza e gioia si fondono in un messaggio di speranza. Dopo l’uscita di “Baby” a inizio febbraio, “Fiori” è il secondo singolo del cantautore Teo gfo disponibile a partire dal 3 Marzo sulle principali piattaforme di streaming. In questo brano emergono influenze della musica popolare francese dovute in parte alle origini dell’artista, che risuonano con delicate note di fisarmonica e assoli pieni di vita. L’arrangiamento creato da Marco Taurisano ha permesso la coesione di due mondi musicali alquanto distanti fra loro, con un giusto bilanciamento tra attualità e tradizione.
Secondo le parole dell’artista su “Fiori”:
“Non sono solo fiori! Per me sono un simbolo di speranza; speranza non solo per gli innamorati ma per tutte quelle persone che ami! Anche quando è arrivata l’ora di un saluto prima dell’ultimo viaggio…”.Questa canzone è tratta dall’album “La Città del Sole” nel quale l’artista dopo una grande delusione affronta un viaggio partendo dal sottosuolo, seguendo la luce, per poi innalzare questo luogo di rinascita. Hanno preso parte a questa tratta del viaggio Marco Taurisano con l’arrangiamento e il mix, Carmelo Avanzato che ha realizzato il master, Giuseppe loller con la copertina del singolo e un musicista che con la sua fisarmonica ha reso questo brano pieno di allegria. In questa città si narra che la musica permetta di ritrovare il proprio sole interiore. “Fiori” ne rispecchia una parte.

Link al video:
https://www.youtube.com/channel/UCJoc2AIvqHcRGT5fmWWDAKg

Web links:
https://open.spotify.com/artist/1yIUJ3EHvFa6gxw9UnLT2j
https://www.instagram.com/teo_gfo/
https://www.youtube.com/channel/UCJoc2AIvqHcRGT5fmWWDAKg
https://www.facebook.com/gu.fo.146/