Condividi:

I Maneskin vincono tutto! Dopo il successo al Festival di San Remo questa notte hanno riportato in Italia dopo 31 anni la coppa dell’Eurovision Song Contest – noto come Eurofestival – sdraiando, con il voto del pubblico – tutti gli altri concorrenti e totalizzando 524 punti. La giuria di qualità dei Paesi avevano decretato il pezzo “Zitti e buoni” al quarto posto ma poi la giuria popolare ha cambiato tutto lasciando la Francia seconda a 499 punti e la svizzera, grande favorita, terza a 432. E’ stata una corsa al cardiopalma. Una vittoria che vale molto per il popolo che fa musica e vive di musica in Italia dopo che il settore é stato largamente maltrattato dalla politica e relegato ai livelli  di palestre e piscine nel girotondo delle chiusure causa pandemia da covid-19, politica che invece ha tenuto sempre aperte altre attività aggreganti senza avere un briciolo di vergona. Questi ragazzi italiani con il loro fantastico rock ci hanno fatto sentire orgogliosi. La loro vittoria é la vittoria di tutti noi che amiamo la musica e l’arte e vorremmo che la gente scendesse oggi nelle piazze per festeggiarli e che il coprifuoco solo per oggi fosse spostato alle 24 perché se si può fare per il calcio non vediamo perché non possa essere fatto per qualcuno che merita veramente l’amore di tutti noi italiani. Cambiamo questa Italia malata. Viva i Maneskin!