Condividi:

Recensione
Si è liberi solo dopo un percorso, dopo un viaggio. Si è liberi solo dopo essere stati in prigione veramente, e le prigioni non per forza devono essere composte da quattro mura fisiche. Delle volte si è ostaggio della persona che si ha accanto, delle volte si è detenuti dei dogmi e di una moralità religiosa opprimente, delle volte si è schiavi dei pregiudizi che ci impone la  società li fuori, con il suo processo di standardizzazione ed omologazione; molto spesso si è prigionieri di se stessi.

E. J Charles, riporta l’attenzione sull’ascolto, la chiave che conduce alla libertà dalla Stanza 22. L’ascolto di se stessi, l’ascolto di ciò che siamo, l’ascolto dei desideri più profondi che abbiamo sempre cercato di sopprimere, preferendo la scelta morale a ciò che veramente volevamo o vogliamo, in modo viscerale, sincero. 

Non è essere ligi al dovere, non è fare la cosa giusta come fanno gli eroi, non è questo che ci salva. Sono i desideri che ci salvano, sono loro a ricordarci che siamo vivi. L’istinto contenuto nella nostra natura , è  il timone di tutte le nostre scelte. E la cosa più vicina all’istinto,  che abbiamo, è il sesso.
E.
J Charles ne narra l’essenza senza filtri, contestualizzandola nella realtà e nella nostra quotidianità, senza sconti di battute, in modo vero quasi cinico: ma lo fa attraverso la poesia del suono, attraverso la magia della musica, dell’arte , dei libri, dei film e delle poesie citate tra i versi. 

Scriverà di uomini, ma canterà alle donne. Verranno dati baci, ma sarà già fuoco di passione dagli sguardi descritti, dalle sensazioni raccontate.. 

“Ascolta. Troverai la libertà” non è solo un claim pubblicitario del personaggio narrante E. J. Charles, ma è anche un consiglio pratico: all’interno del romanzo ogni capitolo ha un’ indizio segreto da scovare, e da sommare agli altri per raggiungere poi il disegno finale, la soluzione del puzzle. Tutto volto a far immedesimare l’ascoltatore o l’ascoltatrice in ciò che viene raccontato, rendendoli protagonisti attivi durante la lettura e parte viva di questa.

E ad ogni tessera del puzzle trovata, aggiungerà una dose di libertà. E non c’è niente di più erotico al mondo , di un uomo o una donna, liberi. Liberi di essere, smettendo di nascondersi. 

Informazioni generali e link 
La scrittura del libro inizia a novembre 2020. Ma si decide di pubblicare per prima, la sua versione in formato Podcast. Questo avviene il 24 Gennaio 2021.

Il Puzzle Proibito - E. J Charles - Enzo Bruni - banner podcastIl Podcast, che si trova su tutte le piattaforme più importanti di streaming online (Spotify, Spreaker, Google Podcasts ed altri).
E’ stato registrato, doppiato e musicato direttamente dall’autore Enzo Bruni.
La particolarità del podcast sta anche nell’utilizzo di tecniche di missaggio avanzate con effetti che permettono di creare un ambientazione più avvolgente e calda grazie alle sonorità ricercate e create su misura, e soprattutto danno la possibilità  di far muovere i suoni, rendendo l’ascolto una vera esperienza tutta da vivere.

Link Spotify
https://open.spotify.com/episode/3vYLpXOSrUsoQ8TORdnSsL?si=131b4bb68c4d495b 

Link Spreaker
https://www.spreaker.com/user/13872453/intro-wave 

Link Google Podcast
https://podcasts.google.com/feed/aHR0cHM6Ly93d3cuc3ByZWFrZXIuY29tL3Nob3cvNDc1NDcyNC9lcGlzb2Rlcy9mZWVk

Il 24 Marzo 2022, decide di pubblicare  il Libro con Amazon, da autore indipendente. Oggi del “Puzzle Proibito” è disponibile sia la versione cartacea tradizionale in copertina flessibile e sia la versione ebook.

Link Amazon

Canali Social Ufficiali
Facebook: https://www.facebook.com/EJCharles22
Instagram: https://www.instagram.com/ejcharles_22/ 

Breve Biografia dell’Autore 
Enzo Bruni è nato il 24 gennaio 1993 e vive in piccolo paesino,  Sonnino (LT). E’ un chitarrista che attualmente frequenta l’ultimo anno del corso Chitarra Rock/Blues presso la Lizard Accademie Musicali di Fiesole (FI). Ha maturato 15 anni di esperienza sia nel mondo della musica live con tour nazionali ed europei, e sia come turnista nelle produzioni musicali: da qualche anno gestisce anche la direzione artistica di una scuola di musica privata. Nel 2015 investe risorse per formarsi come doppiatore, e dal 2017 è il voiceover di molti spot pubblicitari (sia locali che nazionali)  e di  tanti  contenuti web (voce ufficiale di Jhtv Productions) .

Contatti
enzorock2@libero.it