Suoni smorzati, quasi graffi. Voci che si arrampicano sugli occhi. Strade segnate dalla necessità di comunicare attraverso lo spazio di labbra che devono cercarsi per sentirsi. Lo sguardo puntato sulle vibrazioni, che poi compongono le parole, … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web thebookadvisor.it. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.