Condividi:

La Nostra Recensione
I Love Ghost, immancabili, sono tronati con l’ennesimo singolo che hanno tirato fuori dal loro cilindro magico. Questa volta si tratta di un pezzo “spaccacuore”, il suo titolo é “November”. Lontani dai soliti riff potenti e travolgenti, questo pezzo si muove in un’atmosfera “liceale”, un brano che parla di dolori giovanili, di amore non corrisposto e rassegnazione.  Sicuro é che dopo il potentissimo singolo “Tidal Wave” i Love Ghost hanno nuovamente virato di stile ed attinto dalle loro nove vite artistiche per realizzare questa traccia che si canta benissimo perché ha finalmente un ritornello ben definito, lontano quindi dalle rime srotolate di getto, uno dopo l’altra, senza grandi ripetizioni, che é un “must” del quintetto di Los Angeles. Tornando un po’ indietro nelle loro produzioni, avvicinerei questo brano a “Tell Me When”, pubblicata dalla band lo scorso anno. Certo é che “November” é di gran lunga più rotonda, tanto da poterla avvicinare quasi ad una ballata romantica. La sua struttura semplice ma comunque non scontata gira tranquilla nella mente dell’ascoltatore. Strumenti elettronici ridotti quasi a zero, giusto alcune strofe e qualche intervento nel doppiare la batteria con charleston e colpi veloci di 808, ma il resto è ben inquadrato in una sonorità quasi anni ’90. Il tutto sempre molto ordinato e pulito. Il loro suono é una garanzia di qualità, e le loro produzioni sono sempre di ottimo livello. Il testo dice “.. è quasi novembre e ci sono ancora cieli nuvolosi e il mio cervello annebbiato, queste gocce di pioggia continuano a cadere..”. Questo amore, recita Finnegan Bell, é una colla che tiene insieme la sua vita, é qualcosa che per la maggior parte del tempo lo tiene al sicuro, ma in realtà é lontano da lui; é un surrogato al quale si aggrappa. Lo sguardo tradisce la verità e cioè che quello non é amore. Però, malgrado tutto, lui non riesce a non tornare di nuovo a questa mediocre finzione.

Il Comunicato Stampa della Band
love ghostL’Emo-Trap Rock di Love Ghost combina chitarra, basso e batteria dal vivo con ritmi trap 808 ed elementi elettronici. La loro musica si muove in uno spazio tra il grunge etereo e l’hip-hop.
La band è stata oggetto di numerose pubblicazioni, in particolare Rolling Stone Magazine, Alternative Press, American Songwriter, V13, Huffington Post, Vent, UPROXX, Yellow & Black, The Deli Magazine, New Noise, Ghettoblaster Magazine, American Pancake, Grimygoods, XSNoize, Cheers to the Viking e molti altri. Sono stati presenti nelle playlist ufficiali su Spotify (New Noise numerose volte, Industrial metal, All New Rock, Smells Like Stream Spirit e Alternative Beats), Apple Music (Breaking Hard Rock ripetutamente, New in Rock ripetutamente, Fresh Blood e Rise and Grind), SoundCloud (Fresh Pressed, Amped Rock e Rock for Running) e Pandora (New Punk Now, numerose volte).
Sono stati presenti nelle classifiche radiofoniche alternative statunitensi per 2 mesi nel 2020 e di nuovo nel 2021.
Le loro canzoni hanno generato milioni di stream e visualizzazioni su tutte le piattaforme. La band ha girato l’Irlanda, il Giappone e l’Ecuador (il tutto mentre erano ancora al liceo).
I loro video musicali hanno vinto oltre un cento migliori riconoscimenti di festival cinematografici.
Conosciuti per le loro canzoni iper-espressive la band che porta il nome Love Ghost è composta da Finnegan Bell (voce solista, chitarra), Ryan Stevens (basso, voce), Daniel Alcala (chitarra, ingegnere, cori) Cory Batchler (tastiere, produzione, cori) e Danielle Gallardo (batteria e cori).

Alcune parole su “November”:
Sulla scia di Cold Play e Harry Styles, novembre parla del ritorno da una persona che sai non si preoccupa per te allo stesso modo.
Video link: https://www.youtube.com/watch?v=7K8K5Vs3iT4

Web links:
Website: https://www.loveghost.com
Instagram: https://www.instagram.com/loveghost_official
Facebook: https://www.facebook.com/loveghost.official
Spotify: https://open.spotify.com/artist/7oYWWttOyiltgT19mfoUWi
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCMNUK51hO36Tog1DRoAJ0-g

Il testo della brano
“November”
Starting to feel like I’m lost cause
and I thought that I’d be better
but it’s almost november and there’s
still cloudy skies and my brains fogged
these raindrops keep on falling down

starting to feel like
can’t cope
and I thought that it’d get better
still writing hollow letters
and my thoughts crashing down lie a hurricane
I can’t tame the storm in my brain

I know you always said that
everything would be alright
but the way that you’ve been looking
at me is sayng otherwise
I’m tired and broken
I feel so outspoken
I hope you have the time of your life
loving no one

rit.
Safe for the mean time
but I keep coming
back to you
I keep coming
back to you
safe for the mean time
but I keep coming back
but I keep coming back

Starting to feel like it’s the last page
and I thought this book was longer
I thought our hearts were stronger
and I still wonder if you’d even
take up the phone
or if this is our tombstone

Start to ask myself
if you care
and I still need you like glue
because I’m broken without you and
I still see your clothes hanging off my chair
late at night it feels like you’re still there

I know you always said
that everything would be alright
but the way that you’ve been looking
at me is sayng otherwise
I’m tired and broken
I feel so outspoken
I hope you have the time of your life
loving no one

rit.
Safe for the mean time
but i keep coming
back to you
I keep coming
back to you
safe for the mean time
but i keep coming back
but i keep coming back

Safe for the mean time
but I keep coming
back to you
I keep coming
back to you
safe for the mean time
but I keep coming back
but I keep coming back